Vo Co Truyen Viet Nam

La traduzione letterale che più si avvicina all'espressione "Vo Co Truyen Viet Nam" è quasi certamente: "l'arte marziale vietnamita che ha una storia". Il "Vo Co Truyen" nasce da un progetto interno al ministero vietnamita dello sport, della cultura e del turismo. Egli trova ragione nella tanta confusione che si è venuta ad originare, nel corso di svariate decine di anni, a proposito delle arti marziali proprie di questo paese. Ne è nata anzitutto la "Federazione Vietnamita Vo Co Truyen Viet Nam" che si è occupata di mettere insieme un programma di forme "certificate" come autentiche, tradizionali ed interne al Vietnam. E' infatti risaputo come, nello stesso Vietnam, prendano vita ogni anno un certo numero di nuove forme che si tenta poi, immancabilmente, di spacciare come tradizionali o antiche. Non è però nelle intenzioni della "Unione Italiana Vo Co Truen Viet Nam" disquisire sulla loro capacità di saper fungere o meno come mezzo di progressione individuale. Chiuque abbia aderito al nostro progetto ne è stato introdotto e cresciuto senza, per questo, rivelarsi maggiormente o peggiormente formato che in altre arti marziali. D'altronde il "Vo Co Truyen" non è stato originato al fine di andarsi a sostituire ai programmi delle scuole già esistenti; egli nasce per lo più come "prodotto" cui tutti possono attingere nelle quantità ritenute più idonee dai vari tecnici responsabili. All'interno della "Unione Italiana" la tendenza di massima è di considerare il "Vocotruyen" come un valore aggiunto il quale può essere rivolto a chiunque possa manifestare interesse, piacere o preferenza nell'addentrarsi in una autentica espressione della cultura vietnamita attraverso un rapporto più intimo con una delle sue maggiormente affascinanti arti tradizionali.